Blog. 27 Aprile 2021

I migliori Manager d’Hotel italiani

Barawards 2020: ecco i migliori manager d’hotel italiani.

Articolo di Maria Grazia Ventura apparso l’11 febbraio 2021 sul sito web della rivista Hotel Domani

I migliori manager d'hotel italiani

Il 10 febbraio, in diretta facebook e instagram, sono stati annunciati i vincitori di Barawards, il premio all’eccellenza dell’ospitalità made in Italy organizzato da Bargiornale in collaborazione con Dolcegiornale, Hotel Domani e Ristoranti.

È stata un’edizione caratterizzata da un numero record di candidature (oltre 800 tra locali, strutture alberghiere e professionisti), a testimonianza della tenacia, del coraggio e della resilienza degli imprenditori del fuori casa che, nell’anno più difficile della loro storia, hanno saputo reinventarsi, ristrutturarsi, innovare, trovare nuove strade per limitare i danni e prepararsi a riaccogliere i clienti – il patrimonio più prezioso – non appena sarà possibile.

Per la prima volta Barawards ha riservato cinque riconoscimenti al mondo dell’hotellerie: Hotel Rivelazione, Hotel Manager, Hotel, Ristorante e Bar d’albergo dell’anno. Ecco la top ten dei migliori manager d’hotel italiani.

Hotel Manager dell’anno

  1. Sara Abdel Masih – Hotel Dei Cavalieri e Hotel The Square, Milano
  2. Veronica Revel Chion – Royal Hotel, Courmayeur (AO)
  3. Elisabetta Dotto – Ambra Cortina, Cortina D’Ampezzo (BL)
  4. Luca Virgilio – Hotel Eden, Roma
  5. Stefano Chiesa – Hotel Brufani, Perugia
  6. Giacomo Sarnataro – NH Collection Grand Hotel Il Convento, Amalfi (SA)
  7. Lucio D’Orsi – Majestic Palace Hotel, Sant’agnello (NA)
  8. Fabio Colantuoni – Monastero Santa Rosa, Amalfi (SA)
  9. Ralph Riffeser – Cavallino Bianco, Ortisei (BZ)
  10. Gianni Gulli – Buone Vacanze Hotels, Cosenza

 

Sara Abdel Masih

I migliori manager d'hotel italiani

Il General Manager dell’Hotel dei Cavalieri Milano Duomo e dell’Hotel The Square Milano Duomo di Milano è anche Presidente di ADA Lombardia. Il suo curriculum racconta di una professionista votata al lavoro, capace di crescere professionalmente in alberghi di qualità assoluta come il Four Seasons e il Bulgari, alla continua ricerca di sfide che l’aiutassero a crescere come persona oltre che come professionista, con un’attenzione particolare alle tematiche del mental coaching.

[sp_testimonial id="20417"]