Blog. 24 Giugno 2022

Shark VS Seaweed: Gestisci lo Stress e l’Ansia

Scritto da Lyndall Mitchell

Shark VS Seaweed: Gestisti lo Stress e l’Ansia

Utilizziamo spesso lo Stress per descrivere gli effetti emotivi, mentali e fisici sul nostro corpo (come tensione muscolare, mal di testa, insonnia, nervosismo e difficoltà respiratorie).

Stress” è un termine comunemente usato, il quale copre un’ampia gamma di esperienze quotidiane. Spesso possiamo scorrere un’ampia varietà di questi stati durante la nostra normale settimana. La cultura del lavoro occidentale  è infatti alimentata principalmente da Stress, insonnia e burnout*.

Gestire lo stress è di vitale importanza per la tua salute e il tuo benessere. Anche dedicare solo 5 o 10 minuti al giorno per alleviare lo stress migliorerà notevolmente la qualità della tua vita. La tua sicurezza migliorerà dall’interno sapendo che hai alcune abilità con cui lavorare per combattere alcuni fattori di stress quotidiani nella vita. Dopo aver capito cosa fa fisicamente lo stress al tuo corpo, potresti non voler mai più dire o usare la parola. Omettere questa parola stress dal tuo vocabolario è un ottimo inizio. Basta non dirlo nemmeno.

La risposta allo stress è la risposta naturale del corpo a una situazione di disagio. La nostra risposta allo stress è stata progettata per essere utilizzata come risposta di emergenza.

Immagina di essere seduto nell’oceano prima di avere la possibilità di riprendere fiato e di trovarti di fronte a uno squalo bianco di 6 metri. Il tuo corpo inizia la sua naturale risposta allo stress di lotta o fuga per farti uscire dal pericolo e portarti a riva in sicurezza. Tuttavia, ciò che accade più regolarmente è che siamo seduti nell’oceano a rilassarci e qualcosa ci sfiora la gamba… in preda al panico ci assale un’ondata di stress, poi guardiamo in basso ed è solo un pezzo di alga marina.

Quante volte nella tua giornata tratti eventi normali di ogni giorno come uno squalo bianco?

Il tizio che ti interrompe nel traffico, la riunione di lavoro da cui ti senti sfidato, il prossimo esame, il prossimo affare. Troppo spesso ci stressiamo per nulla, ogni giorno. Questa usura del nostro corpo non solo è malsana, ma è insostenibile.

Il nostro cervello in realtà ha difficoltà a decifrare la differenza tra uno squalo e un ragazzo che ti interrompe nel traffico, quindi cosa diciamo al nostro cervello di fare; fornisce molto diligentemente le risposte che conosce. Troppo spesso le nostre risposte di lotta o fuga vengono attivate giorno dopo giorno, il che non è il modo in cui sono state progettate per essere utilizzate. La nostra risposta allo stress è progettata per essere attivata solo ogni tanto e poi per essere spenta non appena non è più necessaria.

Tuttavia dov’è il fattore di stress per la tua mente? Il più delle volte è una minaccia immaginaria e la tua mente non può dire cosa è reale e cosa non lo è, crede a ciò che le dici. Si fida del tuo giudizio e segue ogni tuo comando.

Ora, se ci troviamo in una situazione in cui forse lo squalo è di fronte a noi nell’acqua e ci ha nel mirino, allora attiveremo automaticamente la risposta di combattimento o fuga. Ci sono così tante reazioni che avvengono nel nostro corpo una volta che attiviamo la nostra risposta di lotta o fuga. Alcune di queste reazioni provocano lo spegnimento del nostro cervello e per la maggior parte di noi questo è un problema nella nostra capacità lavorativa.

Questa risposta allo stress è controproducente quando:

  • immagini che le situazioni siano più minacciose di quanto non lo sono in realtà.
  • inizi a preoccuparti di eventi che potrebbero non accadere.
  • ripassi ripetutamente e in modo forsennato eventi che sono già accaduti.

Alcune ricerche suggeriscono che ciò causa delle “rotture” nel nostro corpo che, nel tempo, aumenta il rischio di malattie.

Cosa possiamo fare?

In contrasto al problema dello stress c’è un’altra risposta che possiamo attivare intenzionalmente che aiuta a mantenere bassi i nostri livelli di tensioni, questa è chiamata “risposta di rilassamento”.

Negli anni ’70, il dottor Herbert Benson ha condotto un’ampia ricerca sugli effetti del modo in cui rispondiamo alle situazioni: come le risposte allo Stress e al Rilassamento influenzano il nostro corpo. Ha scoperto che una risposta di rilassamento può controbilanciare gli effetti dello stress. Dopo un’ampia ricerca, ora possiamo vedere che la risposta di rilassamento è la chiave per aumentare la motivazione, la produttività, la creatività e migliorare la capacità decisionale, oltre ad abbassare i livelli di ormone dello stress e la pressione sanguigna.

La risposta di rilassamento è forse una delle abilità più importanti che utilizzerai per ottenere il controllo sul tuo corpo. Il National Institutes of Health (NIH) riconosce che la risposta di rilassamento ha ampi benefici per la salute, tra cui la riduzione del dolore e il ripristino del sonno.

La nostra risposta di rilassamento deve essere coltivata intenzionalmente rispetto alla risposta allo stress che è automatica.

Il primo passo per ridurre lo stress è essere in grado di identificare il fattore scatenante e riconoscere come si sente lo stress nel tuo corpo. Rifletti per un momento: cosa succede al tuo corpo prima e dopo che la tua  mente sia stata stressata? Senti lo stress nelle tue spalle, nel tuo respiro, senti che la la tua mente si sente dispersa ed è difficile concentrarsi.

Il prossimo passo è creare alcune soluzioni per aiutarti a interrompere il ciclo dello stress. Abbiamo messo insieme per te un elenco di idee per eliminare lo stress sensoriale da 1 minuto. Rifletti semplicemente su quale dei tuoi 5 sensi è più forte per te, quindi puoi sintonizzarti sulla tua soluzione sensoriale di fuoco sicuro preferita.

VISTA: scatta foto di luoghi rilassanti, paesaggi stimolanti, il tuo prossimo viaggio o di persone a cui vuoi bene.  Prenditi un momento per fermarti e riflettere su di loro;

UDITO: ascolta un audiolibro, un’app sulla Mindulness o la tua canzone preferita sul telefono in modo da poterti rilassare;

GUSTO – fai uno spuntino o bevi una tazza di tè/caffè. Non consiglio alcol o cioccolato, mi dispiace;

ODORE: prenditi una pausa per prendere una boccata d’aria fresca; anche gli oli essenziali possono essere un ottimo strumento. La rosa lavanda o la camomilla sono ottimi rilassanti contro lo stress. Potresti mettere alcune gocce su un fazzoletto e portarlo con te;

TOCCO: fai pressione sui punti che si sentono tesi nelle spalle o sul palmo della mano vicino alla base del pollice, poiché questi sono punti di riferimento che aiutano a liberarsi dell’ansia e della tensione; se possibile togliti le scarpe e cammina sull’erba;

Un altro strumento per ridurre lo stress è una semplice parola di due lettere:

NO

A volte lo stress a cui siamo sottoposti è causato anche a tutte le volte che abbiamo detto di . Quando prendiamo decisioni in base a ciò che “pensiamo che dovremmo fare” o “che cosa pensiamo che le altre persone vogliano che facciamo”.

Gestire lo stress è fondamentale per vivere una vita sana e sicura di sé.

Aiuta a levarsi il fardello quotidiano della preoccupazione e lo trasforma in un percorso calmo, rilassato e divertente in cui prosperare.

 

*Bornout: termine inglese indicato come “bruciarsi, esaurirsi, scoppiare” a livello lavorativo

 

 

 

 

Lyndall Mitchell

Lyndall is an author, wellness entrepreneur, and accredited coach who thrives in seeing her clients benefit from her wellness philosophies. She is also founder of the Aurora Spa and ASPAR product Group, Australia’s pioneering, award-winning urban spa organisation and co-owner of The Essentialists, her partnership with Shannah Kennedy that provide a Masterclass of life and wellness skills to the corporate market.

 

https://www.lyndallmitchell.com/

[sp_testimonial id="20417"]